"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



giovedì 11 febbraio 2010

LIBRI - IL PESCATORE DEL LARIO


E' una ristampa dell’edizione del 1862. Lo presentiamo con alcune frasi tratte dalla presentazione di Ruggero Pini: “L’ing. Giovanni Cetti (Laglio 29 giugno 1828 – 10 aprile 1910) prendendo lo spunto da un’inchiesta promossa dal “Regio Governo della Provincia di Como” per indagare sui gravi problemi di pescagione che si erano venuti a creare in quegli anni, e che si riproponevano periodicamente almeno da più di due secoli, dà alle stampe la sua opera intitolata alla pesca sul Lario (dedicata alla moglie Giuseppina, con un grande gesto di affetto, in occasione del suo onomastico)… Il Cetti, nel suo testo, fornisce un interessante compendio sulle varie tecniche di pescagione praticate e individua inoltre i molteplici problemi della pesca lacustre … Trascorsi più di 130 anni da quando il libro venne dato alle stampe, i problemi rimangono ancora attuali: le dimensioni del lago, il numero dei pescatori e le richieste alimentari di pesce rimangono ancora le varabili fondamentali dalle quali non si può prescindere e con le quali si dovranno fare sempre i conti”.
.
TITOLO: Il pescatore del Lario. Descrizione delle reti e dei vari generi di pesca in uso sul lago di Como.
AUTORE: Cetti Giovanni
CURATO DA: Pini Ruggero
EDITORE: Alessandro Dominioni
DATA DI PUBBLICAZIONE: 1862
DATA DI RISTAMPA: 1999
200 pagine
.

Nessun commento:

Posta un commento