"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



lunedì 12 gennaio 2009

I PONTI DELL’ADDA LECCHESE

Lecco e suoi ponti
La sede nautica del CK90 è situata a Vercurago (LC) sulla sponda meridionale del lago di Garlate. Da qui è possibile risalire a Nord l’Adda e in pochi chilometri pagaiare nel grande Lario oppure trasbordare sotto la diga di Olginate e scendere a Sud l’Adda fino a Paderno d’Adda. In questi due tragitti di Adda emissario, gli Inuit del Lario passano sotto a molti ponti stradali e ferroviari. I principali e caratteristici ponti sul fiume Adda nel tratto tra Lecco e Paderno d’Adda sono i seguenti:

Ponte Vecchio
Il Ponte Azzone Visconti (comunemente chiamato Ponte Vecchio), tra Galbiate/Malgrate e Lecco; scavalca il breve tratto di Adda emissario tra il Lario e il lago di Garlate. Realizzato negli anni 1336-1338 per volere di Azzone Visconti. Costituito in origine da otto arcate a tutto sesto e successivamente implementate nel numero per consentire l’allargamento dell’alveo dell’Adda.

Terzo PonteIl Ponte Manzoni (comunemente chiamato Terzo Ponte), tra pescate e Lecco; segna il confine Nord tra Adda emissario e Lago di Garlate. Costruito nel 1985.

Ponte di Paderno d'Adda

Il Ponte di San Michele, tra Paderno d’Adda e Calusco (BG). Progettato dall’Ing. Julius Rothlisberger e realizzato negli anni 1887-1889. Realizzato totalmente in ferro, in un solo arco di 150 metri di corda, impostato su de importanti spalle di pietra e sormontato da una travata metallica lunga 266 metri, resa solidale con l’arco di sei piloni metallici nella quale trovano sedime la strada provinciale e la linea ferroviaria.

Ponte di OlginateIl Ponte di Olginate, tra Olginate e Calolziocorte; subito dopo la diga di Olginate, sopra l’Adda prima che inizi il lago di Olginate. Ponte romano, si ritiene che lo stesso fosse costituito da arcate a tutto sesto e avesse uno sviluppo di circa 150 metri. Si attribuisce la costruzione al III o IV secolo d.C. Oggi è visibile l’arcata di un precedente manufatto collocato nel I secolo d.C.

Ponte NuovoIl Ponte Kennedy (comunemente chiamato Ponte Nuovo), tra Malgrate e Lecco; segna il confine dove finisce il Lario e inizia l’Adda emissario. Realizzato nel 1956.

Ponte di Brivio

Il Ponte di Brivio; tra Brivio e Cisano Bergamasco (BG). Manufatto la cui costruzione fu avviata nel 1911 viene inaugurato nel 1917. Realizzato in calcestruzzo si caratterizza per la tipicità della struttura, costituita da archi rialzati, che sostengono l’impalcato. Il ponte, ardita costruzione per l’epoca in cui venne realizzata, ha una luce complessiva di 135 metri ripartita su tre campate.


Il Ponte Cesare Cantù finito di costruire nel 2010 è una struttura strallata di calcestruzzo armato faccia a vista e acciaio; collega i Comuni di Olginate e Calolziocorte.

.

Nessun commento:

Posta un commento