"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



lunedì 3 maggio 2010

NO ALLO SCI NAUTICO SUL LAGO DI GARLATE



Sabato 8 Maggio siete tutti quanti invitati a partecipare alla manifestazione contro la realizzazione di un campo di sci nautico sul lago di Garlate.

Noi non abbiamo nulla contro questo bello sport d'acqua, la cosa che non ci va è la sua pratica su un lago che è parte del Parco dell'Adda Nord e su cui vige il divieto di navigazione a motore se non per il transito verso il lago di Lecco e un limite di velocità di 10 nodi. Questo campo slalom viola entrambe queste limitazioni e richiede pertanto delle deroghe. A cosa servono delle regole se poi è possibile non rispettarle?
Sul lago di Garlate si sono rifugiate tutte le associazioni remiere della zona (compreso il CANOA KAJAK 90 di cui fanno parte gli Inuit del Lario) per sfuggire alla prepotenza dei motoscafi che la fanno da padroni sul Lario, ed ora si vedono minacciate anche qui. Lo sci nautico non può essere considerato un'attività compatibile con un parco, sono molti gli animali che verrebbero disturbati, basti pensare alle migliaia di uccelli acquatici che vi sostano nel periodo invernale.
Aiutateci a difendere la navigazione dolce nel Parco Adda Nord, vieni anche tu sabato pomeriggio con noi a pagaiare/remare contro l'ennesima prepotenza dei motori!
.
Vi invito a leggere questa bella riflessione che ha scritto in proposito Marco, Inuit del Lario per natura: ACQUA - di Marco Rovelli
.

Nessun commento:

Posta un commento