"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



giovedì 19 febbraio 2009

LIBRI – IL KAYAK DA MARE, NAVIGARE COME GLI ESQUIMESI


Il kayak da mare è una barca divertente, facile da usare, semplice da trasportare, economica ed ecologica, con cui si possono compiere acrobazie fra le onde, ma che trova il suo impiego ideale nell’escursionismo e nel camping nautico. Inventato dagli Inuit, e progenitore del più noto kayak da fiume, il kayak da mare è popolarissimo negli Stati Uniti, in Germania, in Gran Bretagna e in Francia, mentre in Italia ha cominciato a diffondersi soltanto negli ultimi anni, grazie soprattutto all’attività dell’AIKM (Associazione Italiana Kayak Da Mare), che ha curato la realizzazione di questo manuale. La maggior parte degli italiani è convinta che il kayak moderno sia essenzialmente un’imbarcazione fluviale, con cui si compiono discese mozzafiato fra le rapide impetuose dei fiumi montani. Pochi sanno che di questa imbarcazione esiste anche – e soprattutto – una versione marina, e che andar per mare in kayak non significa semplicemente pagaiare su e giù per la costa, bensì mettere in pratica una disciplina complessa, articolata, di elevatissimo profilo tecnico. Come dimostra questo libro, che in 176 pagine spiega tutto, ma proprio tutto, quel che occorre sapere per navigare come gli Inuit.

Il kayak da mare, navigare come gli Esquimesi.
Autore: Associazione Italiana Kayak Da Mare
Editore: Planetario
176 Pagine, 1994.
.

Nessun commento:

Posta un commento