"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



lunedì 16 febbraio 2009

LA BALLERINA BIANCA, TREMACODA DELLA SPIAGGIA

Nonostante le temperature basse invernali, le coste del lago sono altrettanto animate. Dal nostro kayak, sulla spiaggia possiamo vedere la Ballerina bianca che corricchia vivace qua e là agitando velocemente la lunga coda. Appartiene all’ordine Passeriformes, famiglia Motacillidae, uccelli generalmente legati ad ambienti prevalentemente aperti, temperati, talvolta umidi. Il suo nome scientifico è Motacilla alba.

La Ballerina bianca è una specie di piccola taglia, lunga circa 18 cm. Piumaggio nero-grigiastro e bianco. Sottogola, petto, vertice e nuca neri, mascherina bianca. Groppone bianco e ventre bianco. Coda nera, lunga, con timoniere esterne bianche. Corpo affusolato e volo tipicamente leggero e ondulato. I giovani da poco involati hanno un aspetto grigio sporco.



Specie di zone aperte, molto comune nei coltivi, vive anche ai bordi delle città e nei parchi urbani; più comune in prossimità dei corsi d’acqua e laghi. In Italia nidifica dal piano sino a circa 2500 m di quota. Il nido è costituito in anfratti della roccia, nicchie e buchi di sottotetti e muri a secco. Si nutre di insetti che cattura a terra oppure in volo. Riesce a correre molto velocemente, ma di solito si muove con fare indeciso, agitando la lunga coda su e giù.




La Ballerina bianca nidifica in tutto il continente europeo (inclusa l’Islanda e la Groenlandia sud orientale). Le popolazioni dell’Europa meridionale e centro occidentale sono residenti, mentre le popolazioni più settentrionali e quelle dell’Europa orientale sono migratrici e svernano nell’Europa mediterranea, in nord Africa e Medio Oriente. In Italia è presente su tutto il territorio; meno comune in Sicilia, assente in Sardegna. Le popolazioni alpine scendono la piano durante l’inverno. Una sottospecie che nidifica in Europa occidentale e settentrionale è denominata Ballerina nera per il groppone nero anziché grigio.



1 commento:

  1. A scuola si fa un lavoro degli uccelli ed noi dovevamo scegliere un uccello libero!! io ho scelto la ballerina bianca ed mi da taante informazzioni su di lei!!! Ciao mi kiamo Celine

    RispondiElimina