"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



lunedì 6 maggio 2013

COMUNI DEL LARIO: ABBADIA LARIANA – LAGO, ARCHEOLOGIA, SPORT (LA REMADA)



Altra spiaggia molto frequentata in Abbadia è quella di ‘Chiesa Rotta’ dove per chiesa rotta si intende la vecchia abbazia di San Lorenzo. La spiaggia è divisa in due parti: una con prato alberato – panchine - giochi bimbi – sdraio; l’altra a rapido declivio a lago, realizzata in ghiaia con prato arredato con vecchie macine di mulino a pietra – spogliatoi e docce. Nel centro troviamo bar con ristorantino – noleggio pedalò. 




Il Filatoio ‘Setificio Monti’ venne costruito nel 1818 da un industriale milanese trasferitosi sul lago di Lecco. L’edificio con annesso Museo Civico, ospita al suo interno l’esposizione di macchinari e attrezzature per la tessitura. Il setificio continuò l’attività produttiva fino al 1934, poi fu utilizzato come fonderia fino al 1985, quando acquistato dal Comune venne ristrutturato a Museo ed inaugurato nel 1998. 





Il centro Sport abbadia organizza ogni anno la tradizionale ‘Remada’, manifestazione non competitiva aperta a tutte le imbarcazioni a remi o pagaia. La remada si svolge ormai da circa 25 anni, i premi sono assegnati non ai primi arrivati ma ad imbarcazioni e gruppi di partecipanti che si sono particolarmente distinti. Nella tradizione la ‘Remada’ era una gara tra le barche delle frazioni di Abbadia e Mandello Lario. Il punto di inversione del percorso è posto alla cosiddetta ‘Torraccia’. 





La ‘Torraccia’ è stata eretta nel XII secolo per costituire probabilmente un punto di avvistamento, difesa e forse di dogana per chi accedesse ai territori a nord di Lecco. La torre è stata restaurata pesantemente a metà secolo scorso, è alta 14 mt con una pianta rettangolare di 8,2x7,5 mt. 





Abbadia è punto di approdo inserito nel programma di navigazione del Lago di Como. E’ quindi possibile dal suo pontile imbarcarsi per le altre località del lago, oppure d’estate fare un giro turistico dell’intero lago sul battello . 



Testo del Luis (Inuit del Lario)

Nessun commento:

Posta un commento