"INUIT DEL LARIO" - CANOA KAJAK 90 A.S.D.

LA PASSIONE PER IL KAYAK DA MARE, LA NATURA E GLI AMICI...



"vorrei imparare dal vento a respirare, dalla pioggia a cadere,
dalla corrente a portare le cose dove non vogliono andare
e avere la pazienza delle onde, di andare e venire
ricominciare a fluire..." (Tiromancino)



lunedì 21 aprile 2008

LA FOLAGA, NERE A MIGLIAIA

E’ l’uccello acquatico più comune da vedere e da incontrare mentre pagaiamo sul lago. Appartiene alla famiglia Rallidae, uccelli dal volo goffo che prediligono rifugiarsi a terra tra la vegetazione bassa o nei canneti.
.

Il suo nome scientifico è Fulica atra, dovuto al colore del piumaggio (atra=nera). Di taglia quanto una piccola anatra, con lunghezza del corpo intorno ai 38 cm. Facilmente riconoscibile, grazie al piumaggio nero con becco e scudo frontale bianchi. Le zampe giallo-verdastre hanno dita caratteristicamente palmate, ma non unite tra loro.
.

Come gli altri rallidi ha volo poco fluido, infatti corre a lungo sull’acqua prima di decollare. Nel periodo riproduttivo si assiste alle dispute per la difesa o conquista del territorio con violenti attacchi a colpi di zampe e becco. Soprattutto di inverno si riunisce in grossi gruppi ed è facile osservarla mentre si tuffa alla ricerca di cibo. Si nutre di materia vegetale, ma anche di invertebrati e piccoli pesci. Si alimenta anche a terra, oppure depreda il cibo agli individui della stessa specie.
.
Costruisce un nido voluminoso e sopraelevato, spesso ancorato alla vegetazione acquatica della riva. In Lombardia nidifica in tutte le aree idonee, con canneti anche piccoli ma non disturbati. In inverno si ritrova soprattutto sui laghi prealpini con concentrazioni a volta elevatissime e gruppi cospicui. Un quarto delle osservazioni regionali in inverno riguardano gruppi di più di 50 unità.
.

Foto di Riccardo Agretti.

1 commento:

  1. Spettacolo! Ma quando ci portate a fare un giro per insegnarci un po' di queste meraviglie?

    ciao e a presto

    Maurizio

    RispondiElimina